GAET

GRANDE AUTO-EMO-INFUSIONE DI OSSIGENO-OZONO (GAEI/GAET)

L’ Ozono terapia è una pratica medica comune che utilizza una miscela di gas, l’Ossigeno(O2) e l’Ozono (O3), a scopo terapeutico  o potenziativa e migliorativa del benessere in generale.

L’Ozono è un gas naturale presente nella stratosfera che si forma per l’azione dei raggi ultravioletti del sole sull’ossigeno dell’aria o tramite l’azione della scarica elettrica dei fulmini che dividono le molecole di O2 in singoli atomi. Questi atomi si combinano poi con altre molecole di O2 e formano la nuova molecola da 3 atomi di ossigeno O3, chiamata Ozono.

Nell’ambito dell’Ozonoterapia le Auto-emo-infusioni costituiscono una tecnica specifica di somministrazione dell’ozono, in cui il sangue del paziente viene prelevato, trattato con ozono e quindi reiniettato in circolo ematico del paziente stesso.

prelievo della terapia dalla fiala

COME FUNZIONANO LE G.A.E.I./G.A.E.T.

La procedura della Grande Auto-emo-infusione nell’Ozonoterapia cosiste nel prelevare una piccola quantità di sangue (circa 100-150 ml), di solito da una vena del braccio, che va all’interno di una sacca. Senza staccare l’ ago dal vaso, quindi il tutto all’interno di un sistema chiuso e senza interruzione, il sangue ottenuto viene miscelato ad una precisa quantità di Ossigeno-Ozono e poi reinfuso in circolo ematico espandendosi  cosi in tutto l’organismo del paziente.

La metodica risulta indolore per il paziente se non il leggero pizzico durante il prelievo del sangue. Le sedute di GAEI vengono praticate direttamente da personale Medico e Infermieristico specializzato che vantano un’esperienza di ottimo livello in ambito di Ozonoterapia e Medicina Funzionale/Potenziativa. 

Vengono quindi assolutamente rispettati i parametri di sicurezza e correttezza di indicazione ed esecuzione.

SCOPI E POTENZIALI BENEFICI

  • Regolazione e potenziamento del sistema immunitario aumentando la produzione di citochine e altre molecole che contribuiscono ad una efficace risposta immunitaria.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna: l’Ozono può influenzare positivamente il rilascio di Ossido nitrico, che aiuta a dilatare i vasi sanguigni, migliorandone la circolazione del sangue nelle aree più periferiche. E’ stato dimostrato inoltre che infondendo per via ematica sistemica la miscela di O2O3 i globuli rossi diventano più elastici riuscendo cosi attraversare meglio e più velocemente i capillari più piccoli e più periferici dei vari organi/tessuti, migliorandone di conseguenza la perfusione e quindi la funzionalità.
  • Effetti antinfiammatori e quindi antidolorifici 
  • Azione fungicida, battericida e virucida mediante ossidazione 
  • Azione detossificante migliorando la funzionalità degli organi emuntori (fegato, reni , intestino..)
  • Aumenta la capacità di protezione antiossidativa dell’organismo neutralizzando cosi, indirettamente, l’eccesso di radicali liberi nell’organismo (effetto antiaging)
  • Azione miorilassante (rilassamento muscolare)
  • Non ha nessuno effetto collaterale ma alcune controindicazioni (elencate di seguito)

INDICAZIONI DELLA G.A.E.I.

Per le sue molteplici proprietà, la Gaei viene utilizzata in diversi contesti, con maggior evidenza in ambito:

  • Neurologico (Morbo di Parkinson, Sclerosi multipla, cefalea, sd ansiosa depressiva, recupero post ictus, sd da fatica cronica.. )
  • Immuno—reumatologico (fibromialgia, artrite reumatoide, artrosi generalizzata, allergie, malattie infiammatorie croniche e autoimmunitarie..)
  • Infettivo (long-Covid, Herpes zoster e simplex..)
  • Vascolare (trombosi, flebiti, ristagno liquido degli arti, insufficenza venosa..)
  • Estetico (acne, cellulite, rughe, invecchiamento..)
  • Sportivo (per una migliore ossigenazione muscolare, una maggiore energia x migliori performance e un più veloce recupero post infortunio)
iniezioni della terapia per il dolore

QUANTE SEDUTE

Di solito per poter ottenere risultati soddisfacenti sono necessarie dalle 8 alle 12 sedute in base alla gravità e alla risposta personale del paziente alla terapia. In alcuni casi è necessaria una seduta di mantenimento nel tempo. 

La seduta dura circa 20-30 minuti ed ha cadenza settimanale dal Dott. Salvatore Poma.

CONTROINDICAZIONI

  • Gravidanza
  • Gravi scompensi cardiocircolatori o pressione arteriosa molto alta non controllata dai farmaci
  • Epilessia
  • Favismo
  • Ipertiroidismo